La bellezza delle cose fragili – Taiye Selasi

Perché ho consigliato la lettura di La bellezza delle cose fragili di Taiye Selasi al Club del Libro?

Perché mi ha affascinato. Perché mi ha commosso. Perché la scrittrice ha costruito una storia caratterizzandone in modo profondo i personaggi e intessendo insieme con abilità le loro sette esistenze. Perché la scrittrice non ha avuto fretta di svelare tutto ma si dispiega lentamente con sorprese sul finale (prendete per esempio l’aspetto fisico di Sadie, verrà svelato solo alla fine). Perché è una scrittura moderna, fatta sì di frasi spesso brevi ma anche di descrizioni che non banalizzano mai la forza della narrazione, anche quando ad essere descritta è la quotidianità. Perché c’è una tecnica narrativa eccellente. Perché ci sono allegorie, spesso psicologiche (prendete per esempio le pantofole). Perché ci permette di entrare nelle vite di una famiglia africana e capirne i tanti risvolti culturali e sociali. Perché l’avrei voluto scrivere io.

Pia Deidda

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...